I-ClioWeb presente all'evento “Boost Your Business” organizzato da Facebook.

Per educare le PMI all’uso dei social media e supportarle nell’uso efficace delle risorse messe a disposizione a sostegno del business, Facebook ha organizzato un incontro con circa 450 aziende e giovani imprenditori, il 4 maggio 2016 si è tenuta tappa romana del progetto formativo “Boost Your Business”, promosso e organizzato da Facebook in diversi Paesi europei, organizzata in collaborazione con "Confcommercio Giovani Imprenditori" e noi di I-ClioWeb eravamo presenti.
Avere una presenza su mobile, raccontare storie perchè le storie fanno vendere ed essere rapidi sono i tre passi che le piccole e medie imprese devono compiere per distinguirsi su Facebook, dove sempre più aziende sono presenti ma spesso non con la giusta strategia. 
 
Vi presentiamo  un reportage dell'evento dove abbiamo appreso molti spunti interessanti, strategie importanti da applicare per avere risultati dai social a partire da Facebook, ascoltato punti di vista degli addetti ai lavori, dirigenti di Facebook, interventi dalla politica e dei clienti soddisfatti.
 
La conduzione dell'evento è stata del noto giornalista RAI Nicola Porro che ha fatto susseguire gli ospiti a partire da  Laura Bononcini, Head of Public Policy di Facebook Italia, che è intervenuta dicendo che il mercato unico digitale è importante perchè le aziende italiane possano sfruttare gli stessi strumenti e giocare alla pari con la concorrenza europea ha detto anche che il passo successivo deve essere far capiore agli studenti che Facebook non è solo un modo per sentirsi con gli amici, ma un'occasione per il loro futuro professionale. A seguire l'intervento di Marco Grossi, Head of SMB Italy - facebook, che ha basato il suo intervento sul punto che il mercato sta cambiando velocemente e nemmeno Facebook riesce a seguirlo, questo grosso cambiamento e svuiluppo è dovuto soprattutto alla crescita esponenziale di smartphone e, in 
generale , di apparecchi di rete mobile; Ma la prima sfida da vincere è quella della banda larga, concetto  sottolineato da Antonello Giacomelli, sottosegretario del ministero dello Sviluppo Economico; il rappresentante del  Governo ha detto che se parliamo di Internet, oggi l'Italia è in zona retrocessione, ma quello che tutti vogliamo è andare in Champions League e per farlo bisogna recuperare quella fetta di territorio a fallimeneto di mercato al quale gli Internet provider non sono interessati; lo stesso Sottosegretario  ha aggiunto che il Il governo guarda con grande attenzione a tutte le iniziative che spingono le PMI a utilizzare le opportunità della Rete per sviluppare il proprio business; i big della rete possono giocare un ruolo anche in Italia e la Rai deve fare molto di più sull’alfabetizzazione digitale dei cittadini e delle imprese.
 
Molto interessante è stato l'intervento di Luca Colombo, country manager di Facebook Italia, che  ha ricordato che sebbene le  PMI italiane rappresentano il 67,3% del prodotto interno lordo,  la percentuale più alta tra tutti i Paesi europei, permangono delle difficoltà come testimonia il dato del tasso di natalità di nuove imprese che cresce più lentamente rispetto agli altri Paesi, in questo contesto la digitalizzazione può giocare un ruolo importante, permettendo a molte PMI di affacciarsi su mercati esteri e conquistare nuove opportunità di business; inoltre, ha ribadito lo stesso Luca Colombo, Facebook è partner ogni giorno di 50 milioni di imprese al mondo  per lo sviluppo del proprio business, conosciamo bene le necessità che queste possono avere e collaboriamo con loro per assicurarne la crescita, ci sono grandi opportunità che dobbiamo sfruttare, investendo in cultura digitale e fiducia verso le nuove tecnologie; In un'economia sempre più globalizzata lo sviluppo delle reti digitali permette di raggiungere consumatori e mercati sempre più ampi, vogliamo porci  come partner delle PMI italiane, aiutandole a costruire non solo relazioni nuove ma, soprattutto, a raccontare e presentare i  propri prodotti e servizi  come eccellenze ha poi concluso.
 
E' intervenuto anche Alessandro Micheli, Presidente Nazionale del Gruppo Giovani Imprenditori di Confcommercio che ha ribadito che parlare di crescita e di sviluppo delle PMI oggi, significa parlare anche di digitalizzazione, di competenze e cultura digitale. E’ necessario rafforzare o sviluppare le competenze digitali delle PMI per consentire loro di sfruttare al meglio le opportunità offerte dal digitale. Le statistiche descrivono un’Italia fanalino di coda d’Europa per competenze e cultura digitale, di contro la crescita e la larga diffusione del digitale sta cambiando profondamente le nostre abitudini di vita, il nostro modo di rapportarci al mondo in cui viviamo, il nostro modo di fare acquisti; Poi ha espresso un concetto molto importante dicendo che è questa la sfida per le nostre imprese, comunicare ed interagire con un consumatore sempre più connesso e attivo sui social, sempre più presente sul web, sempre più multicanale nelle sue esperienze di acquisto, distante migliaia di chilometri da noi. Le imprese devono conoscere ed essere consapevoli del valore del digitale e del web quali strumenti a disposizione per le loro attività, per riposizionare sul mercato il negozio tradizionale, aiutarlo a rimanere competitivo e a raggiungere i suoi obiettivi di business.
 
Al termine del dibattito noi di I-ClioWeb abbiamo ritenuto molto interessante l'intervento diretto di aziende come testimonial del successo ottenuto atttraverso la comunicazione\pubblicità su Facebook. Sono intervenute 3 Aziende: Fiorin Arredamenti, azienda Ligure rappresentata da Mattia Fiorin; Ristorante Rinaldi al Quirinale, noto ristorante romano rappresentato da Vincenzo Rinaldi e La QC TERME rappresentata dal titolare Andrea Quadrio Curzio e dal direttore commerciale Federica Bieller.Tutti e tre gli interventi sono stati di grande entusiasmo ed interesse ma vogliamo segnalare quello di Mattia Fiorin che ha raccontato la sua esperienza prima da autodidatta di Facebook, poi affiancato ad una agenzia di comunicazione, che ha portato dal primo obbiettivo, che era di  allargare un po il mercato in liguria, ad avere troppi ordini e non riuscire quasi ad evaderli fino ad entrare di prepotenza nel mercato russo; 
 
A margine del dibattito diversi laboratori creativi organizzati da facebook ed Istagram e due workshop specifici sugli strumenti di lavoro e di sviluppo che gli stessi Social Facebook ed Istagram mettono a disposizione delle aziende. Di seguito una galleria fotografica che rappresenta in modo più esaustivo l'evento.
 
Visita le pagine del sito per scoprire per garantirsi l'opportunità di un vantaggio rispetto alla concorrenza e richiedi la consulenza di un esperto per migliorare la visibilità della tua azienda!!!  Contattaci subito per avere una consulenza gratuita per la realizzazione del tuo sito internet responsive per aumentare la visibilità e di conseguenza i clienti. Per informazioni sulla realizzazione siti potete contattarci telefonicamente al Tel. 331.411.25.73  o via email a  info@i-clioweb.com